Come abbinare gli alimenti

abbinare gli alimenti

Arriva la stagione estiva e tutti, in maniera consapevole o meno, pensiamo al mare, ai tramonti, al bel tempo e… alla prova costume.

Prova costume?! Siamo sicuri di poter rientrare nel costumino comprato l’anno scorso? E se la prova avesse esito negativo? Meglio correre ai ripari… prevenire è meglio che curare e, con qualche semplice consiglio di facile attuazione, sarà possibile limitare al massimo i danni e arrivare sotto l’ombrellone in forma.

Abbinare gli alimenti in maniera corretta è molto più importante di quello che si creda.

In questo articolo formulerò un piccolo decalogo di cosa fare e cosa non fare, per cercare di evitare errori e di arrivare, senza particolari rinunce, al nostro obbiettivo.

  1. Quando a tavola, cominciare con una bella insalata (la fame è una questione “mentale”) piuttosto che buttarsi a capofitto sui carboidrati, che andranno assunti dopo. Le verdure, oltre a contenere parecchie vitamine e sali minerali, favoriscono la digestione idratando la massa del cibo e, riempiendo il tratto digerente, contribuiscono al senso di sazietà
  2. Masticare con calma (guarda l’articolo specifico)
  3. Mangiare tanta verdura cotta
  4. Assumere bevande come tè e caffè senza biscottini o altro, possibilmente lontano dai pasti
  5. Se proprio non potete fare a meno di mangiare frutta o roba dolce, fatelo al mattino, senza abbinarli ad altro cibo. Alla sera, l’organismo, prossimo al riposo, smaltisce con meno efficienza gli zuccheri, rispetto all’inizio giornata
  6. Non saltare la colazione, ma bere latte (vaccino, di capra, di soia, di riso…) magari con un po’ di caffè d’orzo o cacao in polvere
  7. Evitare di mescolare il latte con tè o caffè
  8. Nello stesso pasto, evitare di assumere insieme carboidrati e proteine. Gli alimenti proteici creano un ambiente acido all’interno dello stomaco, appesantendo il processo digestivo
  9. Evitare di assumere insieme alimenti della stessa tipologia: pane-pasta, legumi-pesce o formaggi-carne
  10. Evitare di assumere l’insalata dopo i carboidrati (vedi punto 1)
  11. Evitare la frutta e i dolci al termine del pasto (Vedi punto 5)
  12. Evitare i condimenti eccessivi, come ad esempio carne fritta nel burro, pesce fritto… etc

Post che potrebbero piacerti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Come abbinare gli alimenti

di Marzia Di Stefano tempo di lettura: 1 min
0