I danni delle diete sbagliate

diete sbagliate

Che danni può provocare al nostro organismo una dieta sbagliata?

Ma quando si può definire sbagliata una dieta?

Semplicisticamente, è sbagliata una dieta poco equilibrata, poco varia ricca di carboidrati e grassi ma carente di fibre.

Nell’intestino umano vive un’abbondante flora batterica, costituita da una parte di batteri utili a controllare le funzioni intestinali e da una parte di batteri dannosi che possono danneggiare il delicato equilibrio dell’ecosistema intestinale.

Il microbioma intestinale serve a regolare diverse funzioni dell’organismo, compreso il corretto funzionamento del sistema immunitario. E’ un ecosistema estremamente complesso è non sarà semplice predire l’effetto di una perdita di biodiversità così grande; ma la probabilità che l’estinzione di questi batteri avrà gravi conseguenze è fuor di dubbio.

Alcune specie del primo tipo subiscono negativamente il regime di dieta occidentale seguito negli ultimi decenni, arrivando quasi ad estinguersi. La cattiva notizie è che, anche tornando ad un regime alimentare corretto, con diete ricche di fibre piuttosto che di carboidrati semplici e grassi, è impossibile ripristinare le specie di batteri estinti.

E’ stato calcolato che chi segue una dieta occidentale ha mediamente il 30% in meno di specie batteriche nell’intestino.

Post che potrebbero piacerti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

I danni delle diete sbagliate

di Marzia Di Stefano tempo di lettura: 1 min
0