Non ci vedi più dalla fame?

fame nervosa

Come recitava una pubblicità di qualche anno fa, una delle insidie più pericolose per la nostra linea è costituita, a metà mattina dagli attacchi di fame che possono compromettere i sacrifici fatti fino a quel momento, per mantenere la linea o perdere peso. Anche lo smart-working e questo periodo particolare non hanno sicuramente dato una mano.

La spiacevole sensazione di “buco nello stomaco” può spingerci verso junk-food o cibi ricchi di zuccheri e calorie. Lo scopo di questo articolo è di fornire qualche suggerimento per affrontare correttamente questa situazione.

Innanzi tutto, evitare di tenere in casa merendine, patatine o dolciumi vari…

Fare una colazione nutriente, che è il primo passo per affrontare bene la giornata, potrebbe essere così:

  • 1 vasetto di yogurt greco bianco
  • 200gr di frutta fresca di stagione
  • 30gr di pane nero o integrale, magari tostato, con 1 cucchiaino di miele o marmellata senza zuccheri aggiunti
  • 1 tazza di tè caldo o tisana senza zucchero

Seguimi su Instagram


Lo spuntino di metà mattina ha anch’esso una importanza fondamentale, oltre a spezzare la fame, consente di arrivare all’ora di pranzo senza appetito eccessivo.

Quali potrebbero essere gli spuntini salutari ma soddisfacenti? Ecco qualche alternativa.

  • un frutto fresco di stagione con 30gr di frutta secca non salata
  • uno yogurt bianco con un pizzico di cacao amaro o di cannella in polvere
  • una tazza di latte vegetale con un cucchiaino di avena in fiocchi
  • una spremuta di agrumi e 50-100gr di edamame al vapore e tostati

Nel caso che lo stimolo della fame non si riesca a placare, è possibile bere una tazza di tisana calda con un cucchiaio di semi di cardamomo, anice e finocchio, che è possibile trovare facilmente in erboristeria.

Post che potrebbero piacerti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Non ci vedi più dalla fame?

di Marzia Di Stefano tempo di lettura: 1 min
0