Paella valenciana

paella valenciana

La paella è un piatto quasi perfetto. Il riso Valenciano tiene bene la cottura, è digeribile e leggero. Inoltre le fonti di proteine magre, come i frutti di mare, apportano micronutrienti dall’importante valore metabolico. I principali pregi sono i seguenti:

  • Non innalza il livello di glicemia nel sangue, dopo il pasto
  • Un ridotto apporto calorico: ti permette di rimanere in linea senza rinunciare al gusto. Le poche calorie (350 kcal a porzione), si aggiungono ai pochi lipidi, provenienti dall’olio extravergine d’oliva
  • Contenuto di minerali: ferro e zinco, contenuti soprattutto nelle cozze, favoriscono la rigenerazione dei tessuti, mantenendo attivo il metabolismo
  • Alto apporto vitaminico: questo piatto apporta una notevole quantità di vitamine del gruppo B e C che, con la sua azione antiossidante, contrasta i radicali liberi e gli stati infiammatori presenti soprattutto per coloro che soffrono di ritenzione idrica e cellulite.


Seguici su Instagram


Ingredienti (per 4 persone)

  • 320 g di riso tondo DOP di Valencia
  • 200 g di gamberi
  • 200 g di cozze
  • 1 litro di brodo di pesce
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 peperone verde
  • 1 foglia di alloro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Pistilli di zaffetano q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • 1 limone

Preparazione

  • Scalda il brodo di pesce in un tegame antiaderente. Taglia finemente la cipolla e l’aglio, riduci a quadratini o filetti il peperone.
  • In una padella antiaderente, scalda 2 cucchiai d’olio evo e cuoci i gamberoni qualche minuto, quindi mettili da parte.
  • Adagia le cozze nella stessa padella, versa il vino bianco, copri e lascia aprire i molluschi, e mettili da parte.
  • Versa in padella la cipolla e l‘aglio, lasciali soffriggere per 5 minuti e aggiungi i pezzettini di peperone. Cuoci per 5 minuti insieme alla foglia di alloro. Procedi aggiungendo lentamente il riso. È importante farlo tostare bene sul fondo della paellera, in modo che rimanga croccante.
  • Aggiungi il brodo di pesce e lo zafferano. Lascia cuocere la paella per 15-20 minuti, evitando di mescolare.
  • Spegni il fuoco quando il brodo si sarà assorbito, poni sulla superficie le cozze e i gamberi e lascia riposare per altri 5-10 minuti.
  • Servi con una spruzzata di limone e qualche fetta per guarnire.

Post che potrebbero piacerti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Paella valenciana

di Marzia Di Stefano tempo di lettura: 1 min
0