Finisce l’estate: libera i tessuti dalle tossine e dal sale accumulato

cibo salato

Ebbene, ormai quasi tutti siamo tornati a lavoro e, di conseguenza, alle abitudini invernali. Ma, durante il tempo d’estate, si sa, complici le uscite, i viaggi e gli amici, è più difficile mantenere un regime alimentare “disciplinato”. Prodotti da forno, salumi, formaggi, dolciumi e gelati non sono proprio ottimali per la nostra linea.

E sono i primi cibi della lista che dobbiamo depennare dalla nostra lista della spesa se vogliamo realmente liberare i tessuti dal sale accumulato durante le ferie.

Il sodio, contenuto principalmente nel comune sale da cucina, con una percentuale di circa il 40%, è onnipresente nelle pietanze che portiamo in tavola. Secondo l’OMS, il fabbisogno corretto di sodio, per un essere umano adulto è di appena 2gr al giorno, in pratica, un cucchiaino raso di sale.

In realtà, non dobbiamo preoccuparci del pizzico di sale in più aggiunto all’insalata per insaporirla, bensì del sodio contenuto, insospettabilmente, in moltissimi cibi. Ne avevamo giù parlato in questo articolo.

L’eccessivo consumo di sodio favorisce il ristagno di liquidi e l’accumulo di acqua nei tessuti. Inoltre, indurisce le pareti dei vasi sanguigni, aumentando il rischio di stasi circolatoria. Le scorie così prodotte, possono rallentare il flusso sanguigno.

Infine, spesso l’elevato contenuto di sodio nei cibi fa il paio con un regime alimentare ipercalorico e sbilanciato: pane, pizza, focacce, patatine, salatini, infatti, oltre a contenere molto sale, sono anche fonti di carboidrati non indifferenti.

Durante i pasti, stai alla larga da pizze, panini, salumi e dai sughi pronti. Scegli, se possibile, insalata oppure riso o altri cereali integrali, insieme a verdure fresche, spezie, legumi o pesce, naturalmente senza aggiungere sale.

A merenda o metà mattina, valgono le stesse regole, optando per una spremuta fresca di agrumi, insieme a qualche seme oleoso, come mandorle o noci.

Post che potrebbero piacerti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Finisce l’estate: libera i tessuti dalle tossine e dal sale accumulato

di Marzia Di Stefano tempo di lettura: 1 min
0