Condimenti AntiAge: rimani giovane a tavola

condimenti antiage

Dopo aver parlato di alimentazione antiage, oggi vorrei farvi conoscere 6 condimenti che non dovrebbero mai mancare sulle nostre tavole, per le loro incredibili capacità depurative nei confronti delle tossine, causa dell’invecchiamento precoce, del sovrappeso e di malattie.

Naturalmente, questi condimenti devono anche avere un buon sapore!

Ma andiamo con ordine e scopriamoli insieme.

Aceto di mele

Questo condimento, abbastanza comune e facile da reperire anche al supermercato, già ai tempi di Ippocrate era suggerito come un rimedio per la salute.

L’aceto di mele è prodotto a partire dal sidro o dal mosto di mele.

Esso è ricco di potassio, che favorisce le funzioni renali, il metabolismo, ed aiuta inoltre a fissare il calcio nelle ossa.

E’ consigliabile utilizzarlo al posto del normale aceto, durante il condimento dei cibi, in particolare verdure ed insalate.

Acidulato di Umeboshi

Le prugne Umeboshi, da cui questo condimento mutua il nome, sono dei frutti tipici di Cina e Giappone, soprannominati le “prugne dei miracoli” per le loro capacità benefiche. Il loro sapore ricorda l’albicocca, ed esse stesse hanno caratteristiche depurative, soprattutto per il fegato.

L’acidulato è il liquido che si ottiene dalla stagionatura, in determinate condizioni, di questi frutti ed è particolarmente indicato per coloro che soffrono di disturbi gastrointestinali o di reflusso, ed è facilmente reperibile nei negozi specializzati in alimentazione biologica.

Si può utilizzare l’acidulato come condimento al posto di sale o aceto, in particolare nelle insalate, nei contorni di verdure e nei cereali cotti.

Gomasio

Il gomasio è ottenuto dai semi di sesamo. La sua caratteristica principale, oltre al sapore delicato, è che fortifica le ossa perchè fonte di acidi grassi insaturi e di calcio.

Si può acquistare nei negozi bio, ma è possibile anche farselo a casa. Nota bene che la quantità di semi di sesamo deve essere 20 volte quella del sale, 1 grammo di sale per 20 grammi di sesamo.

  1. Sciacqua i semi di sesamo e falli tostare in una padella antiaderente, a fiamma bassa
  2. aggiungi anche il sale (meglio se Hymalayano) in una proporzione di 1 a 20 rispetto ai semi di sesamo;
  3. tosta il tutto un altro minuto
  4. versa il tutto in un mortaio e sminuzza bene

L’utilizzo a tavola è piuttosto versatile: puoi utilizzarlo per condire insalate, riso o il brodo, ma anche su carne o pesce al posto del sale comune.

Lievito alimentare

Il lievito alimentare, si trova nei negozi di alimentari in scaglie. E’ un lievito “disattivato”, ottenuto dalla lavorazione del lievito di birra, sottoposto a un processo di essiccazione istantanea a basse temperature, oppure liofilizzato, con lo scopo di mantenere le sue proprietà nutrizionali. Non è adatto per la panificazione o per l’impasto della pizza.

E’ una fonte di vitamina B ed ha un sapore che ricorda vagamente il parmigiano.

Può essere utilizzato, evitando di cuocerlo, al posto del formaggio, sulla pasta, sulle minestre, ma anche aggiunto a insalate e verdure.

Olio di canapa

Questo tipo di olio è il risultato della spremitura a freddo dei semi di Cannabis Sativa. Esso è un olio vegetale ricco di acidi grassi essenziali e possiede spiccate proprietà antiossidanti e antinfiammatorie.

Inoltre, regola il nostro sistema immunitario, mantenendolo a livelli di attività ottimali.

Le caratteristiche peculiari di questo olio è il suo profilo lipidico, la presenza di antiossidanti e sostanze specifiche della pianta da cui deriva, come il cannabidiolo.

Questo olio è utilizzabile, a crudo, su gran parte dei piatti tradizionali; ha un sapore delicato che ricorda la nocciola e, a differenza dell’olio di oliva, una volta aperto va consumato in breve tempo e conservato in frigo perchè tende a irrancidirsi facilmente.

Salsa cren

Il cren è una pianta, molto utilizzata nel Triveneto, in Austria e in Ungheria, la cui radice si utilizza per la preparazione di una salsa dal sapore piuttosto piccante.

Il cren è una fonte di vitamina C e di antiossidanti, utilissimi per mantenere giovani le cellule del nostro corpo. Ha caratteristiche simili al wasabi, la sostanza alla base della longevità giapponese.

La salsa cren è indicata, in piccole quantità, in base al livello di piccante desiderato, per condire uova, carni e cibi bolliti in genere.

Si trova facilmente anche al supermercato.

Post che potrebbero piacerti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Condimenti AntiAge: rimani giovane a tavola

di Marzia Di Stefano tempo di lettura: 3 min
0