Menù anti ritenzione idrica

menù estivo

Buongiorno! Anche in ferie pensiamo al nostro benessere, con un menù completo, gustosissimo e pensato per tenere basso il colesterolo e la ritenzione idrica.

Tutte le verdure sono ricche di acqua e potassio e, di solito, povere di sodio, il principale colpevole dei fenomeni di ritenzione idrica. Questa caratteristica le rende perfette contro questo fastidio, ma anche contro cellulite e ipertensione. Naturalmente, cucinare con poco sale, riducendo i tempi di cottura, o meglio privilegiare il consumo di verdure crude, migliora notevolmente la nostra azione nei confronti di questi disturbi.

Abbinare le verdure a riso integrale o quinoa, insieme a pollo o legumi, potenzia la diuresi.

In caso di livelli di colesterolo alti, ma anche trigliceridi e zuccheri, il consumo di verdure crude o poco cotte, in particolare di quelle a basso indice glicemico, come melanzane, zucchine, peperoni e fagiolini, abbinati a orzo o avena, vengono in nostro aiuto grazie ai polifenoli, di cui sono ricchi, che depurano il fegato e disintossicano dall’eccesso di zuccheri.


Seguimi su instagram


Menù quotidiano con ricette

Primo: Orzo al lime (ingredienti per una persona)

Lessa 60gr di orzo perlato in abbondante acqua bollente, leggermente salata. Scolalo, versalo in una terrina e condiscilo con 2 cucchiai di succo di lime, 2 cucchiaini di olio evo, 4-5 capperi, 3 olive verdi e una presa di pepe nero.

Mescola dolcemente e servi in tavola caldo o tiepido.

Secondo: Pesce spada in tegame

Scalda bene un tegame o una padella antiaderente, poi aggiungi un filo d’olio e uno spicchio d’aglio. Appena si colora, rimuovilo e poni sul fondo del tegame un trancio o una fetta di pesce spada da 180gr. Lascialo cuocere circa 2 minuti per lato, aggiungi sale e pepe e servi in tavola.

In alternativa il pesce può essere preparato anche alla griglia, con la differenza che olio, aglio tritato e sale e pepe, vanno emulsionati e usati come condimento per il pesce già cotto.

Contorno: Melanzane al basilico

Lava e taglia a cubetti 250gr di melanzane e versale in un tegame antiaderente, dove avrai fatto scaldare 2 cucchiaini di olio. Aggiungi qualche foglia di basilico e regola di sale.

Lascia cuocere per 5-10 minuti, regola di pepe o peperoncino e servi in tavola.

Post che potrebbero piacerti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Menù anti ritenzione idrica

di Marzia Di Stefano tempo di lettura: 1 min
0