Mini tiramisù pavesini e cioccolato

minitiramisù pavesini

La ricetta del giorno, golosa e piacevole anche alla vista, è un modo per smaltire il cioccolato che inevitabilmente, si accumula nei nostri frigoriferi, in particolare nel periodo successivo alla Pasqua.

Questa ricetta a base di pavesini, con cioccolato e caffè, è perfetta per ogni occasione. I due biscottini croccanti sono tenuti insieme da una ganache al cioccolato e aromatizzata al caffè. Per non farci mancare nulla e accentuarne ancora di più il gusto abbiamo aggiunto all’interno una granella di chicchi di caffè tostati, che può essere eliminata nel caso non dovesse piacere.


Seguimi su Instagram


Ingredienti (per circa 25 pezzi)

  • 50 pavesini
  • caffè espresso o moka q.b.
  • 150gr di panna fresca liquida
  • 150gr di cioccolato fondente (meglio) o al latte (poco consigliato)
  • 20gr di chicchi di caffè
  • granella di pistacchi q.b.
  • frutti rossi q.b.


Preparazione

Tritate il cioccolato e trasferitelo in una ciotola. In un pentolino versate la panna, 15g di caffè in chicchi e portate ad ebollizione. Non appena inizierà a bollire versate anche il caffè espresso e filtrando con un colino versate il tutto sul cioccolato.

Mescolate delicatamente con una spatola fino a che il cioccolato non si sarà sciolto. Dovreste ottenere una ganache liscia e lucida. Coprite con pellicola e lasciate cristallizzare in frigorifero per almeno 10 ore (dalle 8 alle 12 ore sarebbe opportuno lasciarla in frigo). Andrà tolta dal frigo un paio d’ore prima dell’uso.

Tostate i chicchi di caffè in un tegame per pochi minuti. Trasferiteli poi su un tagliere e tritateli. Potete aiutarvi anche con un batticarne per rendere la granella più fine.

Dopo il riposo a temperatura ambiente, lavorate la ganache con una spatola per ammorbidirla. Trasferitela in una sacca da pasticcere dotata di bocchetta a stella da 10mm. Prendete un pavesino e spremete 4 ciuffetti di ganache nella parte interna, quella senza zucchero. Aggiungete un po’ di granella di chicchi di caffè e coprite con un altro pavesino. Proseguite in questo modo fino a terminare i biscotti, tenendo un po’ di ganache da parte per la decorazione.

Decorate i vostri mini tiramisù con la ganache rimasta, i frutti rossi e un po’ di granella di pistacchi.

Nota importante: i tempi di riposo della ganache in frigo servono ad ottenere una cristallizzazione corretta. Se avete bisogno di accorciare i tempi, potete utilizzarla dopo 3 ore (ma sarebbe meglio, come indicato, da un minimo di 8 a 12 ore).

Post che potrebbero piacerti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Mini tiramisù pavesini e cioccolato

di Marzia Di Stefano tempo di lettura: 2 min
0