Polpettine di ricotta

polpettine di ricotta

Le polpette di ricotta sono un piatto tipico della cucina calabrese. Questo secondo piatto prevede l’uso della ricotta in sostituzione della carne, rendendolo più light. Possono essere cotte nel sugo di pomodoro, o in altro modo, in ogni caso, saranno una pietanza morbida e gustosa! Sono perfette anche per chi segue uno stile di vita vegetariano, e possiamo renderla una ricetta senza glutine, utilizzando il pane adatto.

Per chi ha bambini, è possibile modificare la grandezza e la forma, ottenendo delle simpatiche polpettine delle forme più varie, perfette per il menu dei vostri bimbi. Provate la nostra versione delle polpette di ricotta col sugo e… sarà amore al primo assaggio!

Come al solito, le dosi sono per 4 persone.

Ingredienti

  • Ricotta di pecora 350gr
  • Pane casereccio mollica 14gr
  • Pecorino da grattugiare 60gr
  • Parmigiano da grattugiare 40gr
  • Uova medie 2
  • Aglio ½ spicchio
  • Prezzemolo da tritare 1 cucchiaio
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Per l’eventuale salsa di pomodoro:

  • Passata di pomodoro 750 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Basilico q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

Prima di iniziare a preparare le polpette di ricotta, abbiate cura di far scolare il siero della ricotta, ponendola in un colino a maglie strette, in frigorifero, per almeno un paio d’ore, meglio se per tutta la notte.

Eliminate la crosta del pane, tagliate la mollica e tritatela finemente nel mixer o nel Bimby. Nel frattempo, prendete la ricotta e setacciatela con un colino a maglie strette.

Ponete la mollica tritata in una ciotola capiente, con la ricotta già setacciata e unite il mezzo spicchio di aglio schiacciato e le uova intere sbattute.

Aggiungete il parmigiano e il pecorino grattugiati, il prezzemolo, sale e pepe a piacere. Dopodiché, con una forchetta, amalgamate bene tutti gli ingredienti.

Mescolate bene, fino ad ottenere un composto morbido ma compatto. Successivamente, passate un po’ di olio sui palmi delle mani e, prendendo una porzione di impasto, formate delle polpette di circa 30 g ciascuna.

Continuate così fino ad ottenere circa 25 polpettine.

Mettete da parte e procedete alla preparazione del sugo. In un tegame antiaderente, fate rosolare l’olio e lo spicchio d’aglio in camicia; una volta che l’aglio avrà preso colore, toglietelo dal fuoco.

Aggiungete la passata di pomodoro, un pizzico di sale e il basilico, quindi regolate di pepe a piacere.

Portate il sugo a sfiorare il bollore a fuoco basso, poi unite le polpette di ricotta che avete preparato in precedenza, distribuendole in maniera uniforme una accanto all’altra.

Lasciate cuocere per circa 10 minuti a fuoco basso e, una volta trascorso il tempo necessario, spegnete e servite in tavola le polpette di ricotta col sugo ben calde.

Calorie per porzione: 520

Conservazione

Le polpettine di ricotta col sugo possono essere conservate in frigorifero in un contenitore ermetico per 1-2 giorni al massimo. Possono comunque essere congelate, dopo la cottura.

Altra variante (meno light)

La ricetta originale calabrese delle polpettine di ricotta col sugo prevede l’utilizzo della ricotta ovina, ma in alternativa, potete anche usare quella vaccina. Una ulteriore variante di questa ricetta, prevede la frittura delle polpettine in olio di oliva, invece di cuocerle nella passata di pomodoro.

Post che potrebbero piacerti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Polpettine di ricotta

di Marzia Di Stefano tempo di lettura: 2 min
0