Schiacciata estiva light

schiacciata estiva

La schiacciata estiva è una pietanza, adatta ad essere condivisa, anche durante un aperitivo o come antipasto, ma anche come pranzo veloce che si prepara in pochi minuti.

Una base proteica e croccante grazie all’utilizzo della farina di ceci e una farcitura saporita e leggera, rendono questo piatto adatto anche ai palati più esigenti.

Ingredienti (per 4 persone)

  • 130gr di farina di grano
  • 90gr di farina di ceci
  • 30ml di olio evo
  • sale e pepe q.b.
  • acqua o latte vegetale q.b. (circa 100 ml)

Per il condimento

  • paté di olive nere
  • olive taggiasche
  • rucola fresca
  • pomodorini colorati
  • olio evo

Preparazione

In una ciotola, mescolate gli ingredienti per l’impasto, aggiungendo, a poco a poco, l’acqua o il latte vegetale, fino ad amalgamare le polveri e formare una palla morbida e lavorabile.

Stendete l’impasto su carta forno, aiutandovi con un matterello, e disponetela su una leccarda. Potete dare all’impasto la forma che preferite, l’importante è tenerlo piuttosto sottile.

Infornate la leccarda in forno preriscaldato a 170°C, per circa 20 – 25 minuti.

Togliete dal forno e lasciate intiepidire qualche minuto. Spalmate sulla superficie il patè di olive, disponete le verdure e condite con sale, pepe e un filo di olio. Tagliate in porzioni e servite.


Post che potrebbero piacerti:

1 comment

  1. Ho conosciuto la dottoressa in altre vesti e da subito ho capito che fosse una grande DONNA
    Si perché oltre alla professionalità induscutibile,è una gran brava persona
    Gentile nei modi di fare, correttezza nel porsi col paziente ed è sempre pronta ad affrontare le sfide!!!
    Non hai davanti un medico ma un’amica con cui poter parlare
    Grazie doc!
    Grazie perché ci fai sentire persone e non Numeri come purtroppo è solito fare
    Con le tue maniere dolci e garbate ci fai ottenere dei rusultati strepitosi!!!!
    GRAZIE di esserci sempre!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Schiacciata estiva light

di Marzia Di Stefano tempo di lettura: 1 min
1